Ostia

Ostia Antica - Lido di Ostia

Lungo via dei Romagnoli, in direzione del litorale, sorge l’incantevole Borgo di Ostia Antica, un angolo suggestivo, caratterizzato da piccoli vicoli e casette dai colori rilassanti. Situato a poca distanza dalla Capitale, è una meta molto amata da romani e turisti per piacevoli gite fuori porta, con cui rivivere le affascinanti atmosfere medievali.

Occupata da una necropoli cristiana in epoca imperiale, l’area divenne una cittadella fortificata nel IX secolo, grazie a Papa Gregorio IV da cui prese il nome di "Gregoriopoli". Nel XV secolo, Papa Martino V fece edificare un torrione circondato da un fossato, data l’importanza strategica dell’area per i traffici fluviali e la presenza delle saline. Nella seconda metà del Quattrocento, l’allora vescovo di Ostia, il cardinale Guglielmo d’Estouteville, dispose il restauro della cinta muraria, facendo costruire contestualmente tre file di case a schiera, tuttora abitate.

Si deve al cardinale Giuliano della Rovere, futuro Papa Giulio II, l’edificazione dell’imponente Castello, realizzato dall’architetto Baccio Pontelli tra il 1483 e il 1487. Mirabile esempio di architettura militare rinascimentale, la fortezza presenta tre torrioni, uniti tra loro da una serie di casematte (camere da sparo); il tutto è circondato da un ampio fossato.

Di fronte al Borgo, si estende il magnifico Parco Archeologico di Ostia Antica, una delle più grandi e importanti aree archeologiche d’Italia. Seconda per estensione solo a Pompei, offre un’autentica immersione in un’antica città romana, circondata dalla rigogliosa natura mediterranea. I primi resti dell’antica città di Ostia – le rovine di un fortilizio (castrum) in blocchi di tufo - risalgono alla seconda metà del IV secolo a.C., anche se, secondo la tradizione, l’insediamento fu fondato dal re Anco Marzio intorno al 620 a.C. Nel tempo, persa la sua funzione militare, divenne, come porto fluviale, il principale emporio mercantile della Capitale e un prospero centro commerciale, Al II secolo d.C. si datano la sistemazione del Foro e la costruzione di terme, horrea (depositi granari), scholae (sedi per associazioni professionali), insulae (grandi caseggiati d’affitto) e del Capitolium (tempio principale della città). All’interno si trova il suggestivo Teatro romano, eretto alla fine del I secolo sotto l’imperatore Augusto e ampliato nel secolo successivo, fino ad arrivare ad accogliere 4000 persone. Oggi, l’impianto ospita numerosi eventi culturali, come spettacoli teatrali, concerti e balletti.

Proseguendo verso il mare, arriviamo a Lido di Ostia: un quartiere di Roma che è una piccola città, fatto di lunghe distese di sabbia e architetture razionaliste e Liberty. Sorto agli inizi del 900, con una nuova idea di vivere il mare che ha portato, nel tempo, alla realizzazione di edifici, piazze, stabilimenti balneari e reti stradali di collegamento con la città. Grazie alla sua atmosfera vivace, la zona è una delle mete preferite da romani e turisti per vivere il mare a 360 gradi, in tutte le stagioni. Il suo lungomare è una suggestiva promenade, lungo cui si snodano i tanti, storici stabilimenti balneari, con i loro ombrelloni colorati, eleganti cabine, ottimi ristoranti e cocktail bar trendy. Da non perdere un aperitivo sulla spiaggia, ammirando gli impareggiabili colori del tramonto, o un assaggio dei celebri e raffinati sapori della cucina a base di pesce e crostacei freschissimi.

DINTORNI

lido di ostia - ostia antica

CONTACT US

CHI SIAMO

× WhatsApp